La scuola: luogo della parola e dell’ascolto