Il naturalismo fisicalistico: un dogma filosofico?