Ordine giuridico e libertà individuale: la "civitas" dei Lumi