Trad. e commento di Cassiodoro Variae III, 48