Il saggio insiste sul dispositivo autobiografico come strumento per la ricostruzione dell'identità e per la valorizzazione delle diversità culturali, attraverso l'analisi di un laboratorio di scrittura avviato presso l'Istituto femminile della Casa Circondariale di Roma Rebibbia.

Zizioli, E. (2014). La raccolta delle rose: il senso di un progetto educativo. In A. Cristofaro, & E. Zizioli (a cura di), La raccolta delle rose. Donne recluse libere di raccontarsi (pp. 19-46). Roma : Anicia.

La raccolta delle rose: il senso di un progetto educativo

ZIZIOLI, ELENA
2014

Abstract

Il saggio insiste sul dispositivo autobiografico come strumento per la ricostruzione dell'identità e per la valorizzazione delle diversità culturali, attraverso l'analisi di un laboratorio di scrittura avviato presso l'Istituto femminile della Casa Circondariale di Roma Rebibbia.
9788867091485
Zizioli, E. (2014). La raccolta delle rose: il senso di un progetto educativo. In A. Cristofaro, & E. Zizioli (a cura di), La raccolta delle rose. Donne recluse libere di raccontarsi (pp. 19-46). Roma : Anicia.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11590/161246
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact