The study examines the original medieval arrangement and the transformations of the main urban area of the city of Gubbio, consisting of the Piazza Comunale ("platea Comunis"). In particular, are considered the geometrical dimensions that define the plan of the square and the façade of the Palazzo dei Consoli, both based on the "golden rectangle".

Lo studio prende in esame l’originario assetto medievale e le principali trasformazioni del principale spazio urbano della città di Gubbio, costituito dalla piazza Comunale (“platea Comunis”). Dell’opera, in particolare, sono prese in esame le proporzioni geometriche che definiscono la pianta della piazza e il prospetto del Palazzo dei Consoli, entrambi basati sul “rettangolo aureo”.

MICALIZZI P, & PETRINI M (2006). Gubbio - La Platea Comunis. In GUIDONI E (a cura di), Le piazze italiane dal medioevo all' Ottocento (pp. 61-69, 124). Roma : Kappa Edizioni.

Gubbio - La Platea Comunis

MICALIZZI, Paolo;
2006

Abstract

Lo studio prende in esame l’originario assetto medievale e le principali trasformazioni del principale spazio urbano della città di Gubbio, costituito dalla piazza Comunale (“platea Comunis”). Dell’opera, in particolare, sono prese in esame le proporzioni geometriche che definiscono la pianta della piazza e il prospetto del Palazzo dei Consoli, entrambi basati sul “rettangolo aureo”.
8878906530
The study examines the original medieval arrangement and the transformations of the main urban area of the city of Gubbio, consisting of the Piazza Comunale ("platea Comunis"). In particular, are considered the geometrical dimensions that define the plan of the square and the façade of the Palazzo dei Consoli, both based on the "golden rectangle".
MICALIZZI P, & PETRINI M (2006). Gubbio - La Platea Comunis. In GUIDONI E (a cura di), Le piazze italiane dal medioevo all' Ottocento (pp. 61-69, 124). Roma : Kappa Edizioni.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11590/163641
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact