Linguaggio figurativo e spazio funerario