L’individuazione del “produttore” costituisce un passaggio basilare ai fini dell’applicazione delle discipline contenute nella Parte IV del codice del consumo, relative alla sicurezza dei prodotti (Titolo I), alla responsabilità per danno da prodotto difettoso (Titolo II), alla garanzia legale di conformità e alle garanzie commerciali per i beni di consumo (Titolo III). La scelta operata dal legislatore del 2005, con la previsione di due definizioni (una generale e una speciale) non del tutto coincidenti con quelle offerte dal legislatore comunitario, già aveva posto problemi interpretativi. La novella del 2007 sembra aver aggravato tali problemi, costringendo l’interprete ad uno sforzo ulteriore di coordinamento reciproco fra le tre diverse definizioni di “produttore” ora presenti nel codice, al fine di recuperarne il corretto significato e l’esatta applicazione.

Bellisario, E. (2009). Commento all’art. 3, comma 1, lett. d (“produttore”) e lett. e (“prodotto”), cod. cons. Commento all’art. 18, comma 1, lett. c (“prodotto”), cod. cons. In E. Minervini e L. Rossi Carleo (a cura di), Le modifiche al codice del consumo, a cura di E. Minervini e L. Rossi Carleo (pp. 11-29 e 51-55). TORINO : Giappichelli.

Commento all’art. 3, comma 1, lett. d (“produttore”) e lett. e (“prodotto”), cod. cons. Commento all’art. 18, comma 1, lett. c (“prodotto”), cod. cons

BELLISARIO, ELENA
2009-01-01

Abstract

L’individuazione del “produttore” costituisce un passaggio basilare ai fini dell’applicazione delle discipline contenute nella Parte IV del codice del consumo, relative alla sicurezza dei prodotti (Titolo I), alla responsabilità per danno da prodotto difettoso (Titolo II), alla garanzia legale di conformità e alle garanzie commerciali per i beni di consumo (Titolo III). La scelta operata dal legislatore del 2005, con la previsione di due definizioni (una generale e una speciale) non del tutto coincidenti con quelle offerte dal legislatore comunitario, già aveva posto problemi interpretativi. La novella del 2007 sembra aver aggravato tali problemi, costringendo l’interprete ad uno sforzo ulteriore di coordinamento reciproco fra le tre diverse definizioni di “produttore” ora presenti nel codice, al fine di recuperarne il corretto significato e l’esatta applicazione.
978-88-348-9485-9
Bellisario, E. (2009). Commento all’art. 3, comma 1, lett. d (“produttore”) e lett. e (“prodotto”), cod. cons. Commento all’art. 18, comma 1, lett. c (“prodotto”), cod. cons. In E. Minervini e L. Rossi Carleo (a cura di), Le modifiche al codice del consumo, a cura di E. Minervini e L. Rossi Carleo (pp. 11-29 e 51-55). TORINO : Giappichelli.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11590/164906
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact