L'internazionalismo wilsoniano e la propaganda di guerra in Italia