Georg Simmel: le cose inscindibili dalle loro rappresentazioni