Argan-Bucarelli: due lettere, un carteggio. Prime ipotesi di lavoro