"La più bella testa di Bruto minore che si trova a Roma è probabilmente quella di proprietà del marchese Rondinini" (Winckelmann, Anmerkungen 11,1,§24)