“La sfida del cinema per i modernisti: l’esempio di Joyce”