Art. 13 D.Lgs. 5/2003. Contumacia dell'attore e del convenuto; rilevabilità dell'inammissibilità di allegazioni, istanze istruttorie e produzioni documentali