L'opera di Grazia Deledda, unica scrittrice italiana premio Nobel per la letteratura, è al centro di un vasto movimento di rilettura e revisione critica: il saggio indaga la novità della scrittura deleddiana e gli elementi della consapevolezza della scrittrice al proposito, oltre che il suo costituirsi a modello delle scrittrici successive.

Fortini L (2010). Aggiunte e mutamento. Cosa aggiunge e muta Grazia Deledda alla letteratura italiana. In M. Farnetti (a cura di), Chi ha paura di Grazia Deledda? Traduzione Ricezione Comparazione (pp. 229-245). PAVONA DI ALBANO LAZIALE-ROMA : Iacobelli editore.

Aggiunte e mutamento. Cosa aggiunge e muta Grazia Deledda alla letteratura italiana

FORTINI, LAURA
2010

Abstract

L'opera di Grazia Deledda, unica scrittrice italiana premio Nobel per la letteratura, è al centro di un vasto movimento di rilettura e revisione critica: il saggio indaga la novità della scrittura deleddiana e gli elementi della consapevolezza della scrittrice al proposito, oltre che il suo costituirsi a modello delle scrittrici successive.
978-88-6252-069-0
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11590/170545
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact