Il saggio ripercorre la parabola politica del fondatore della moderna archeologia bulgara Bogdan Filov. Nel 1938 iniziò una folgorante carriera politica che lo portò a ricoprire la carica di ministro dell'Istruzione e dal 1940 primo ministro di Bulgaria sotto il regime autoritario di Boris III. La sua esperienza politica coincise con uno dei periodi più difficili della storia contemporanea bulgara: gli anni della Seconda guerra mondiale e, dopo il conflitto, l'avvio della dittatura comunista.

BASCIANI A (2010). Un archeologo al servizio della monarchia bulgara. La parabola politica di Bogdan Filov 1940-1944. In GUIDA Francesco (a cura di), Intellettuali vs democrazia. I regimi autoritari nell’Europa sud-orientale (1933-1953), (pp. 111-158). ROMA : Carocci Editore.

Un archeologo al servizio della monarchia bulgara. La parabola politica di Bogdan Filov 1940-1944

BASCIANI, ALBERTO
2010

Abstract

Il saggio ripercorre la parabola politica del fondatore della moderna archeologia bulgara Bogdan Filov. Nel 1938 iniziò una folgorante carriera politica che lo portò a ricoprire la carica di ministro dell'Istruzione e dal 1940 primo ministro di Bulgaria sotto il regime autoritario di Boris III. La sua esperienza politica coincise con uno dei periodi più difficili della storia contemporanea bulgara: gli anni della Seconda guerra mondiale e, dopo il conflitto, l'avvio della dittatura comunista.
978-88-430-5239-4
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11590/170546
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact