"Contraddizioni e identità fra noi": Fortini e la Cina