Nel saggio si pone in evidenza la figura complessa di Victor Segalen, elegante autore del primo ventennio del Novecento francese, articolato in una ricerca dell'"altro". Tale impegno ha prodotto opere di grande interesse specifico per le scienze etnologiche e filosofiche da una parte, per quelle del romanzo e della poesia dall'altra. Come grande viaggiatore, conoscitore della Polinesia, della Cina e del Tibet, Segalen ha esplorato la dimensione del "reale" e dell'"immaginario" fino al rigoroso compimento dell'incontro con l'"Altro".

DI PAOLO, R.T. (2005). Victor Segalen: elogio dell'incontro. In Quaderno del Dipartimento di Letterature Comparate (pp. 125-136). ROMA : Carocci Editore.

Victor Segalen: elogio dell'incontro

DI PAOLO, Rosa Teresa
2005-01-01

Abstract

Nel saggio si pone in evidenza la figura complessa di Victor Segalen, elegante autore del primo ventennio del Novecento francese, articolato in una ricerca dell'"altro". Tale impegno ha prodotto opere di grande interesse specifico per le scienze etnologiche e filosofiche da una parte, per quelle del romanzo e della poesia dall'altra. Come grande viaggiatore, conoscitore della Polinesia, della Cina e del Tibet, Segalen ha esplorato la dimensione del "reale" e dell'"immaginario" fino al rigoroso compimento dell'incontro con l'"Altro".
88-430-3984-9
DI PAOLO, R.T. (2005). Victor Segalen: elogio dell'incontro. In Quaderno del Dipartimento di Letterature Comparate (pp. 125-136). ROMA : Carocci Editore.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11590/175161
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact