Il saggio analizza l'impatto delle strutture in ferro a grande dimensione sull'organizzazione degli edifici. A partire dagli esempi di fine Ottocento il saggio definisce alcune linee di evoluzione del progetto di edifici basati su "grande salle" per arrivare ala nascita dell'open space quale opzione organizzativa di uno spazio universale.

FURNARI M (1993). Grande luce e nuove funzioni. In Giura Longo Tommaso (a cura di), L'architettura della grande luce (pp. 21-42). ROMA : Gangemi.

Grande luce e nuove funzioni

FURNARI, Michele
1993

Abstract

Il saggio analizza l'impatto delle strutture in ferro a grande dimensione sull'organizzazione degli edifici. A partire dagli esempi di fine Ottocento il saggio definisce alcune linee di evoluzione del progetto di edifici basati su "grande salle" per arrivare ala nascita dell'open space quale opzione organizzativa di uno spazio universale.
88-7448-437-2
FURNARI M (1993). Grande luce e nuove funzioni. In Giura Longo Tommaso (a cura di), L'architettura della grande luce (pp. 21-42). ROMA : Gangemi.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11590/175185
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact