The volume aims at featuring the main institutional and operative elements of the international and regional actors involved in the development co-operation. In particular systemic actors that plan and/or have specific trade and financial competences are under attention since their institution following the second world war in order to rebuild the global economy as well as their contribution in determining the relevant objectives during the ‘60s, as main components of the International Community’s strategies not only addressed to the new independent states but also in terms of development aid, improvement of social and economic welfare, health and education. For each systemic actor, objectives, structure and practical actions have been examined in detail. The volume includes also a glossary that illustrates concepts and principles typically used in the development co-operation language.

Il volume intende ricostruire le principali caratteristiche e modalità operative degli attori sistemici presenti a livello internazionale e regionale nell’ambito della cooperazione internazionale dello sviluppo. Si esaminano in particolare i soggetti istituzionali, a vocazione programmatica o più specificamente dotati di un assetto e di competenze finanziarie, monetarie o commerciali, i quali hanno contribuito sin dall’immediato secondo dopoguerra al processo di ricostruzione materiale dell’economia mondiale, spostando poi la loro attenzione, dagli anni ’60, non soltanto sugli aspetti di sottosviluppo economico dei Paesi di nuova indipendenza ma anche sulla definizione di obiettivi di portata prioritaria nell’impostazione di strategie condivise dall’intera Comunità internazionale per la promozione di processi di natura cooperativa, finalizzati a migliorare le condizioni di vita della popolazione mondiale, il benessere socio-economico, la salute, l’educazione. Per ciascun sistema universale e regionale sono stati ricostruite le finalità statutarie, l’assetto organico e le modalità proprie del rispettivo sistema di cooperazione. Il volume include un utile glossario che elenca i principali concetti e principi di uso comune nel linguaggio cooperativo.

CARLETTI C, & SPATAFORA E (2006). Repertorio della cooperazione internazionale per lo sviluppo. Parte I – Gli attori internazionali. ROMA : Philos.

Repertorio della cooperazione internazionale per lo sviluppo. Parte I – Gli attori internazionali

CARLETTI, CRISTIANA;
2006

Abstract

Il volume intende ricostruire le principali caratteristiche e modalità operative degli attori sistemici presenti a livello internazionale e regionale nell’ambito della cooperazione internazionale dello sviluppo. Si esaminano in particolare i soggetti istituzionali, a vocazione programmatica o più specificamente dotati di un assetto e di competenze finanziarie, monetarie o commerciali, i quali hanno contribuito sin dall’immediato secondo dopoguerra al processo di ricostruzione materiale dell’economia mondiale, spostando poi la loro attenzione, dagli anni ’60, non soltanto sugli aspetti di sottosviluppo economico dei Paesi di nuova indipendenza ma anche sulla definizione di obiettivi di portata prioritaria nell’impostazione di strategie condivise dall’intera Comunità internazionale per la promozione di processi di natura cooperativa, finalizzati a migliorare le condizioni di vita della popolazione mondiale, il benessere socio-economico, la salute, l’educazione. Per ciascun sistema universale e regionale sono stati ricostruite le finalità statutarie, l’assetto organico e le modalità proprie del rispettivo sistema di cooperazione. Il volume include un utile glossario che elenca i principali concetti e principi di uso comune nel linguaggio cooperativo.
88-86589-70-0
The volume aims at featuring the main institutional and operative elements of the international and regional actors involved in the development co-operation. In particular systemic actors that plan and/or have specific trade and financial competences are under attention since their institution following the second world war in order to rebuild the global economy as well as their contribution in determining the relevant objectives during the ‘60s, as main components of the International Community’s strategies not only addressed to the new independent states but also in terms of development aid, improvement of social and economic welfare, health and education. For each systemic actor, objectives, structure and practical actions have been examined in detail. The volume includes also a glossary that illustrates concepts and principles typically used in the development co-operation language.
CARLETTI C, & SPATAFORA E (2006). Repertorio della cooperazione internazionale per lo sviluppo. Parte I – Gli attori internazionali. ROMA : Philos.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11590/178410
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact