Il volume intende offrire agli studenti di Scienze della Formazione Primaria un percorso di studio e di ricerca che avvicini alla Pedagogia generale, considerata nella articolazione che la caratterizza come insegnamento, come scienza, come disciplina. La domanda di base riguarda la conoscenza pedagogica alla quale il docente si prepara all’università per comprendere il dover essere e l’essere della professione. Alcuni degli argomenti presentati nel testo sono stati approfonditi nel corso del tempo e contribuiscono alla formulazione della proposta, strutturata in termini interattivi, con la proposizione di tematiche aperte ad ulteriori approfondimenti, attraverso il confronto di saggi scelti. Si è voluto così rispondere a tre esigenze principali. La prima esigenza è quella di dare ragione della natura antica della pedagogia che dai tempi delle prime civiltà si è posta in forma prescientifica, ma sempre dando prova di una sorta di consapevolezza interna dell’importanza dell’educazione dei giovani per il miglioramento della vita sociale. La seconda esigenza è quella di raccordare la disciplina alla scuola, in modo tale che il ragionamento pedagogico, incoraggi i maestri e le maestre a non rinunciare a pensare, secondo una propria autoriflessione, nella convinzione che sia possibile spiegare i perché dell’educazione, e a proporre, con autonomia di giudizio, la via da seguire, facendosi ispirare dall’ideale che è all’origine dell’esperienza che si vuole raggiungere. La terza esigenza è rappresentata dal contesto sociale nel quale nasce il dibattito tra quanto idealmente descritto e quanto realmente perseguito, di qui il nuovo compito della pedagogia di guardare a quei problemi descritti come conflitti, esclusioni, disuguaglianze e a cercare le soluzioni, non solo credibili, ma ancor di più condivisibili, per superare gli ostacoli che impediscono la piena realizzazione del progetto umano di sviluppo della persona. La pedagogia generale è un discorso vivente in formazione e, per questo, materia alimentata da una teoria incarnata nella pratica della scuola; è campo di studio sull’educazione, momento di sintesi di visioni del mondo filosofiche, religiose, scientifiche.

Sandra Chistolini (2013). Pedagogia generale. Insegnamento, scienza, disciplina. MILANO : FrancoAngeli.

Pedagogia generale. Insegnamento, scienza, disciplina

CHISTOLINI, Sandra
2013

Abstract

Il volume intende offrire agli studenti di Scienze della Formazione Primaria un percorso di studio e di ricerca che avvicini alla Pedagogia generale, considerata nella articolazione che la caratterizza come insegnamento, come scienza, come disciplina. La domanda di base riguarda la conoscenza pedagogica alla quale il docente si prepara all’università per comprendere il dover essere e l’essere della professione. Alcuni degli argomenti presentati nel testo sono stati approfonditi nel corso del tempo e contribuiscono alla formulazione della proposta, strutturata in termini interattivi, con la proposizione di tematiche aperte ad ulteriori approfondimenti, attraverso il confronto di saggi scelti. Si è voluto così rispondere a tre esigenze principali. La prima esigenza è quella di dare ragione della natura antica della pedagogia che dai tempi delle prime civiltà si è posta in forma prescientifica, ma sempre dando prova di una sorta di consapevolezza interna dell’importanza dell’educazione dei giovani per il miglioramento della vita sociale. La seconda esigenza è quella di raccordare la disciplina alla scuola, in modo tale che il ragionamento pedagogico, incoraggi i maestri e le maestre a non rinunciare a pensare, secondo una propria autoriflessione, nella convinzione che sia possibile spiegare i perché dell’educazione, e a proporre, con autonomia di giudizio, la via da seguire, facendosi ispirare dall’ideale che è all’origine dell’esperienza che si vuole raggiungere. La terza esigenza è rappresentata dal contesto sociale nel quale nasce il dibattito tra quanto idealmente descritto e quanto realmente perseguito, di qui il nuovo compito della pedagogia di guardare a quei problemi descritti come conflitti, esclusioni, disuguaglianze e a cercare le soluzioni, non solo credibili, ma ancor di più condivisibili, per superare gli ostacoli che impediscono la piena realizzazione del progetto umano di sviluppo della persona. La pedagogia generale è un discorso vivente in formazione e, per questo, materia alimentata da una teoria incarnata nella pratica della scuola; è campo di studio sull’educazione, momento di sintesi di visioni del mondo filosofiche, religiose, scientifiche.
978-88-204-1998-1
Sandra Chistolini (2013). Pedagogia generale. Insegnamento, scienza, disciplina. MILANO : FrancoAngeli.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11590/181271
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact