Il libro contiene riflessioni sulla facoltà di linguaggio, sul suo carattere di organo biologico della prassi pubblica, sugli aspetti costitutivamente rituali del discorso umano. Dopo aver messo in luce il carattere pubblico della mente linguistica, il libro esamina il nesso tra requisiti biologici invarianti e mutevoli esperienze storiche. Il punto di arrivo è un peculiare concetto di "storia naturale".

VIRNO P (2003). Quando il verbo si fa carne. Linguaggio e natura umana. TORINO : Bollati Boringhieri.

Quando il verbo si fa carne. Linguaggio e natura umana

VIRNO, PAOLO
2003

Abstract

Il libro contiene riflessioni sulla facoltà di linguaggio, sul suo carattere di organo biologico della prassi pubblica, sugli aspetti costitutivamente rituali del discorso umano. Dopo aver messo in luce il carattere pubblico della mente linguistica, il libro esamina il nesso tra requisiti biologici invarianti e mutevoli esperienze storiche. Il punto di arrivo è un peculiare concetto di "storia naturale".
88-339-1468-2
VIRNO P (2003). Quando il verbo si fa carne. Linguaggio e natura umana. TORINO : Bollati Boringhieri.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11590/185875
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact