La tecnologia che serve agli architetti – L’attacco a terra