Perché gli italiani fruiscono poco il patrimonio culturale in cui sono immersi? Perché i musei non sono “accattivanti” per la maggior parte di noi? Le opere d’arte ovunque disseminate nel nostro Paese possono essere concepite in modo nuovo: non più solo oggetti estetici, ma anche elementi che sintetizzano la storia, l’economia, la psicologia, la società di cui sono espressione. L’idea che anima questo libro nasce dall’esigenza di «non fare l’arte popolare, ma rendere il popolo artistico» – come sosteneva Oscar Wilde – così da poter avvicinare chiunque alle opere d’arte. Il risultato di questa ricerca sulla didattica museale in Italia e sulla mediazione culturale in Europa si esprime in due progetti di nuovi percorsi museali: emblematicamente sono state scelte la Galleria Borghese, rivisitata con un itinerario psicologico, simbolico, religioso; e la Galleria Nazionale d’Arte Moderna, ripensata con itinerari che mettono in evidenza gli stili di vita degli italiani, i grandi eventi che hanno caratterizzato le tappe dell’Unità, i personaggi che hanno determinato la storia e le trasformazioni della condizione infantile. - See more at: http://www.lelettere.it/site/e_Product.asp?IdCategoria=&TS02_ID=1717#sthash.cDjiDSch.dpuf

D'AMATO MARINA (a cura di). (2012). MUSEO E IDENTITA SOCIALE. FIRENZE : Le Lettere.

MUSEO E IDENTITA SOCIALE

D'AMATO, Marina
2012

Abstract

Perché gli italiani fruiscono poco il patrimonio culturale in cui sono immersi? Perché i musei non sono “accattivanti” per la maggior parte di noi? Le opere d’arte ovunque disseminate nel nostro Paese possono essere concepite in modo nuovo: non più solo oggetti estetici, ma anche elementi che sintetizzano la storia, l’economia, la psicologia, la società di cui sono espressione. L’idea che anima questo libro nasce dall’esigenza di «non fare l’arte popolare, ma rendere il popolo artistico» – come sosteneva Oscar Wilde – così da poter avvicinare chiunque alle opere d’arte. Il risultato di questa ricerca sulla didattica museale in Italia e sulla mediazione culturale in Europa si esprime in due progetti di nuovi percorsi museali: emblematicamente sono state scelte la Galleria Borghese, rivisitata con un itinerario psicologico, simbolico, religioso; e la Galleria Nazionale d’Arte Moderna, ripensata con itinerari che mettono in evidenza gli stili di vita degli italiani, i grandi eventi che hanno caratterizzato le tappe dell’Unità, i personaggi che hanno determinato la storia e le trasformazioni della condizione infantile. - See more at: http://www.lelettere.it/site/e_Product.asp?IdCategoria=&TS02_ID=1717#sthash.cDjiDSch.dpuf
978-8860874719
D'AMATO MARINA (a cura di). (2012). MUSEO E IDENTITA SOCIALE. FIRENZE : Le Lettere.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11590/190725
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact