I cinque interventi sono stati presentati nell'ambito del Convegno "Le parole del futuro. Poesia e profezia nell’età moderna", che, organizzato da Eugenio Canone, si è tenuto presso l'Istituto per gli Studi Filosofici di Napoli dall'8 al 9 ottobre. Gli Atti sono in corso di stampa sul secondo facicolo 2005 della rivista "Bruniana & Campanelliana".Per quanto riguarda Campanella, il suo ultimo scritto è una Ecloga in esametri latini, scritta in occasione della nascita a lungo attesa del Delfino di Francia, il futuro Re Sole. Celebrando l’evento, l’autore auspica che il futuro sovrano possa realizzare una profonda renovatio della cristianità e del mondo tutto. Nei versi, e nelle annotazioni della composizione, Campanella ripropone ancora una vota tematiche e fonti profetiche che avevano giocato un ruolo di primo piano nella sua vita e nel suo pensiero, a partire dalla tentata congiura di Calabria. Il saggio intende ripercorrere i momenti e i motivi più significativi di tale tensione profetica, con particolare attenzione per la loro presenza all’interno delle composizioni poetiche.

ERNST ELISA GERMANA, CANONE EUGENIO, PALUMBO MARGHERITA, VALENTE MICHAELA, & SPRUIT LEEN (2004). 1.'Redeunt Saturnia regna'. Profezia e poesia in Tommaso Campanella2.Ispirati da quale dio? Giordano Bruno e le parole della sapienza3.La fortuna seicentesca degli Oracula Sybillina4. Gli Oracula Sibyllina nel Rinascimento5. Profezia e spiritualismo: i Collegianti olandesi del Seicento.

1.'Redeunt Saturnia regna'. Profezia e poesia in Tommaso Campanella2.Ispirati da quale dio? Giordano Bruno e le parole della sapienza3.La fortuna seicentesca degli Oracula Sybillina4. Gli Oracula Sibyllina nel Rinascimento5. Profezia e spiritualismo: i Collegianti olandesi del Seicento

ERNST, Elisa Germana;
2004

Abstract

I cinque interventi sono stati presentati nell'ambito del Convegno "Le parole del futuro. Poesia e profezia nell’età moderna", che, organizzato da Eugenio Canone, si è tenuto presso l'Istituto per gli Studi Filosofici di Napoli dall'8 al 9 ottobre. Gli Atti sono in corso di stampa sul secondo facicolo 2005 della rivista "Bruniana & Campanelliana".Per quanto riguarda Campanella, il suo ultimo scritto è una Ecloga in esametri latini, scritta in occasione della nascita a lungo attesa del Delfino di Francia, il futuro Re Sole. Celebrando l’evento, l’autore auspica che il futuro sovrano possa realizzare una profonda renovatio della cristianità e del mondo tutto. Nei versi, e nelle annotazioni della composizione, Campanella ripropone ancora una vota tematiche e fonti profetiche che avevano giocato un ruolo di primo piano nella sua vita e nel suo pensiero, a partire dalla tentata congiura di Calabria. Il saggio intende ripercorrere i momenti e i motivi più significativi di tale tensione profetica, con particolare attenzione per la loro presenza all’interno delle composizioni poetiche.
ERNST ELISA GERMANA, CANONE EUGENIO, PALUMBO MARGHERITA, VALENTE MICHAELA, & SPRUIT LEEN (2004). 1.'Redeunt Saturnia regna'. Profezia e poesia in Tommaso Campanella2.Ispirati da quale dio? Giordano Bruno e le parole della sapienza3.La fortuna seicentesca degli Oracula Sybillina4. Gli Oracula Sibyllina nel Rinascimento5. Profezia e spiritualismo: i Collegianti olandesi del Seicento.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11590/272288
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact