Si sono evidenziate le pluralità di problematiche nella Nussbaum, che non consentono di appiattirla su nessuna: in particolare si sono esaminati tre plessitematici : 1.la riflessione etica che parte da uno scavo nella filosofia antica per inserirsi nel filone della riabilitazione dell’ etica, 2.la teoria delle emozioni, che da quella deriva, 3.la teoria delle capacità e il relativo problema politico e quindi l’attenzione alle tematiche economiche1. Il testo di riferimento è La fragilità del bene (The fragility of Goodness, Cambridge University Press, 1986 ,tr. it., Il Mulino, Bologna 1996) in cui si analizza con grande spessore, storico e teoretico, in un contesto di filosofia morale, il concetto greco di tyche, e quindi il rapporto tra valori immutabili e realtà accidentale, tra vita buona e rischio, tra autosufficienza razionale e fragilità , con precisa attenzione a questa, da cui deriva un’idea di bene umano vulnerabile, intriso di contingenza e mutevolezza.2. Teoria delle emozioni Il testo :L’intelligenza delle emozioni (Il Mulino 2004, ed.originale Upheavals of Thougt.The Intelligence of Emotions ,Cambridge University Press, Cambridge 2001)Quadro di riferimento gli autori e autrici che parlano dell’ “irruzione delle passioni nella polis”. Si disegnano le passioni come categorie politiche e si mostra il valore della vita emotiva nella coesione sociale; Nussbaum pertanto focalizza la funzione determinante del mondo emozionale nell’etica e nella politica .Le emozioni rappresentano delle componenti fondamentali per una vita umana migliore.Nussbaum considera alcune emozioni connesse con la politica e la vita della città :la philia e la compassione.3.Teoria delle capacitàI testi di riferimento sono Diventare persone , ( il titolo inglese è più significativo Women and Human Development. The Capabilities Approach) Il Mulino, Bologna 2000 e Coltivare l’umanità. Carocci, Roma 1999, che culminano nell’elaborazione della teoria delle capacità .

BREZZI FRANCESCA (2004). Martha Nussbaum: tra etica e economia.

Martha Nussbaum: tra etica e economia

BREZZI, Francesca
2004

Abstract

Si sono evidenziate le pluralità di problematiche nella Nussbaum, che non consentono di appiattirla su nessuna: in particolare si sono esaminati tre plessitematici : 1.la riflessione etica che parte da uno scavo nella filosofia antica per inserirsi nel filone della riabilitazione dell’ etica, 2.la teoria delle emozioni, che da quella deriva, 3.la teoria delle capacità e il relativo problema politico e quindi l’attenzione alle tematiche economiche1. Il testo di riferimento è La fragilità del bene (The fragility of Goodness, Cambridge University Press, 1986 ,tr. it., Il Mulino, Bologna 1996) in cui si analizza con grande spessore, storico e teoretico, in un contesto di filosofia morale, il concetto greco di tyche, e quindi il rapporto tra valori immutabili e realtà accidentale, tra vita buona e rischio, tra autosufficienza razionale e fragilità , con precisa attenzione a questa, da cui deriva un’idea di bene umano vulnerabile, intriso di contingenza e mutevolezza.2. Teoria delle emozioni Il testo :L’intelligenza delle emozioni (Il Mulino 2004, ed.originale Upheavals of Thougt.The Intelligence of Emotions ,Cambridge University Press, Cambridge 2001)Quadro di riferimento gli autori e autrici che parlano dell’ “irruzione delle passioni nella polis”. Si disegnano le passioni come categorie politiche e si mostra il valore della vita emotiva nella coesione sociale; Nussbaum pertanto focalizza la funzione determinante del mondo emozionale nell’etica e nella politica .Le emozioni rappresentano delle componenti fondamentali per una vita umana migliore.Nussbaum considera alcune emozioni connesse con la politica e la vita della città :la philia e la compassione.3.Teoria delle capacitàI testi di riferimento sono Diventare persone , ( il titolo inglese è più significativo Women and Human Development. The Capabilities Approach) Il Mulino, Bologna 2000 e Coltivare l’umanità. Carocci, Roma 1999, che culminano nell’elaborazione della teoria delle capacità .
BREZZI FRANCESCA (2004). Martha Nussbaum: tra etica e economia.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11590/272290
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact