****“ASI – Assess implementations in the frame of the Cities of Tomorrow” (2002/2005), finanziata dalla C.E. nell’ambito del Quinto Programma Quadro e coordinata da FACTUM-Austria, è una misura di accompagnamento tesa a valutare le ricerche sulla promozione della mobilità sostenibile, finanziate nel V° Programma Quadro dalla C.E. e coordinate nel progetto LUTR (Land Use and Transport). La valutazione interessa soprattutto l’aspetto relativo ai metodi utilizzati: per conoscere e quantificare le esigenze dell’utenza in merito alla mobilità urbana, per la scelta delle misure adottate e per prefigurare la loro influenza sulla qualità della vita. L’assunto iniziale posto dal consorzio formato da partners di 5 Paesi europei è che, poiché il grado di soddisfazione dei diversi bisogni espressi riflette la qualità della vita dei vari segmenti di popolazione, tutte le misure da realizzare devono essere scelte in base alla valutazione di come e quanto incideranno sugli utenti finali. In generale questi aspetti tendono ad essere tralasciati, dal momento che è difficile misurarli o quantificarli; poco è stato fatto per capire le difficoltà che i diversi gruppi incontrano nella mobilità; poche sono le soluzioni adottate che davvero risolvono i problemi; in conclusione, spesso gli esperti pensano che le soluzioni scelte siano buone, ma gli utenti non condividono tale opinione. L’obiettivo principale della ricerca è quindi elaborare uno strumento: Toolbox, che permetta di considerare meglio gli aspetti legati alla qualità della vita in relazione alla mobilità urbana, e che fornisca indicazioni agli amministratori ed ai progettisti per scegliere le soluzioni e le misure da adottare, in modo da tener conto dei bisogni e delle aspettative dell’utenza; ad esso si accompagna anche un’apposita struttura di Banca Dati, che permetta di avvalersi di esperienze precedenti di applicazione del Toolbox. Un’indagine sulla letteratura esistente ha portato a definire l’indagine da svolgere, le variabili e i fattori da considerare. Gli esperti di 5 città europee, coinvolte in LUTR e appositamente selezionate, sono stati intervistati ed hanno partecipato ad un workshop internazionale, previsto nella prima fase della ricerca. Il loro contributo ha permesso, nella seconda fase della ricerca, di definire una prima bozza dello strumento ricercato; esso è stato successivamente messo a punto e sperimentato in un caso di studio. Il risultato di tale sperimentazione permette la stesura definitiva del Toolbox e l’immissione dei primi dati nella banca dati prefigurata. Il DiPSA, partner italiano, ha partecipato a tutti i workpackages previsti ed è stato responsabile, attraverso la sottoscritta, dei Workpackages 6 e 7: Workshop Evaluation e Pilot Project. La definizione del Toolboox è terminata; essa prende in considerazione varie operazioni che vedono coinvolti tecnici ed utenti. Il progetto pilota di validazione è ancora in atto, si svolge ad Umbertide (PG, I) e riguarda la realizzazione di una pista ciclabile urbana. Lo studio ante operam, che ha dato già risultati interessanti, sarà confrontato con quello post operam, da avviare in breve.

MARTINCIGH LUCIA (2004). ASI: Deliverables 6: Report on assessment of life quality aspects and their consideration in practical work.

ASI: Deliverables 6: Report on assessment of life quality aspects and their consideration in practical work

MARTINCIGH, Lucia
2004

Abstract

****“ASI – Assess implementations in the frame of the Cities of Tomorrow” (2002/2005), finanziata dalla C.E. nell’ambito del Quinto Programma Quadro e coordinata da FACTUM-Austria, è una misura di accompagnamento tesa a valutare le ricerche sulla promozione della mobilità sostenibile, finanziate nel V° Programma Quadro dalla C.E. e coordinate nel progetto LUTR (Land Use and Transport). La valutazione interessa soprattutto l’aspetto relativo ai metodi utilizzati: per conoscere e quantificare le esigenze dell’utenza in merito alla mobilità urbana, per la scelta delle misure adottate e per prefigurare la loro influenza sulla qualità della vita. L’assunto iniziale posto dal consorzio formato da partners di 5 Paesi europei è che, poiché il grado di soddisfazione dei diversi bisogni espressi riflette la qualità della vita dei vari segmenti di popolazione, tutte le misure da realizzare devono essere scelte in base alla valutazione di come e quanto incideranno sugli utenti finali. In generale questi aspetti tendono ad essere tralasciati, dal momento che è difficile misurarli o quantificarli; poco è stato fatto per capire le difficoltà che i diversi gruppi incontrano nella mobilità; poche sono le soluzioni adottate che davvero risolvono i problemi; in conclusione, spesso gli esperti pensano che le soluzioni scelte siano buone, ma gli utenti non condividono tale opinione. L’obiettivo principale della ricerca è quindi elaborare uno strumento: Toolbox, che permetta di considerare meglio gli aspetti legati alla qualità della vita in relazione alla mobilità urbana, e che fornisca indicazioni agli amministratori ed ai progettisti per scegliere le soluzioni e le misure da adottare, in modo da tener conto dei bisogni e delle aspettative dell’utenza; ad esso si accompagna anche un’apposita struttura di Banca Dati, che permetta di avvalersi di esperienze precedenti di applicazione del Toolbox. Un’indagine sulla letteratura esistente ha portato a definire l’indagine da svolgere, le variabili e i fattori da considerare. Gli esperti di 5 città europee, coinvolte in LUTR e appositamente selezionate, sono stati intervistati ed hanno partecipato ad un workshop internazionale, previsto nella prima fase della ricerca. Il loro contributo ha permesso, nella seconda fase della ricerca, di definire una prima bozza dello strumento ricercato; esso è stato successivamente messo a punto e sperimentato in un caso di studio. Il risultato di tale sperimentazione permette la stesura definitiva del Toolbox e l’immissione dei primi dati nella banca dati prefigurata. Il DiPSA, partner italiano, ha partecipato a tutti i workpackages previsti ed è stato responsabile, attraverso la sottoscritta, dei Workpackages 6 e 7: Workshop Evaluation e Pilot Project. La definizione del Toolboox è terminata; essa prende in considerazione varie operazioni che vedono coinvolti tecnici ed utenti. Il progetto pilota di validazione è ancora in atto, si svolge ad Umbertide (PG, I) e riguarda la realizzazione di una pista ciclabile urbana. Lo studio ante operam, che ha dato già risultati interessanti, sarà confrontato con quello post operam, da avviare in breve.
MARTINCIGH LUCIA (2004). ASI: Deliverables 6: Report on assessment of life quality aspects and their consideration in practical work.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11590/273213
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact