Traduzione e commento di Cassiodoro Variae XII, 22