Traduzione e commento di Cassiodoro, Varie, XII, 28