Prende in considerazione il periodo trascorso da Pietro Bembo – con numerose interruzioni - al servizio di Leone X, dal marzo 1513 (quando fu nominato segretario ai brevi assieme a Sadoleto) fino alla morte del papa (dicembre 1321), dedicato prevalentemente alla carriera diplomatica e all’epistolografia ufficiale; frutto di questi anni è la raccolta dei brevi scritti per Leone X, pubblicata a Venezia nel 1536, della quale ricostruisce la genesi e la fortuna.

Marcozzi, L. (2016). Pietro Bembo nella Roma di Leone X: diplomazia, epistolografia e letteratura alla corte del papa Medici. In F. CANTATORE et al. (a cura di), Leone X. Finanza, mecenatismo, cultura (pp. 553-564). Roma : Roma nel Rinascimento.

Pietro Bembo nella Roma di Leone X: diplomazia, epistolografia e letteratura alla corte del papa Medici

MARCOZZI, LUCA
2016

Abstract

Prende in considerazione il periodo trascorso da Pietro Bembo – con numerose interruzioni - al servizio di Leone X, dal marzo 1513 (quando fu nominato segretario ai brevi assieme a Sadoleto) fino alla morte del papa (dicembre 1321), dedicato prevalentemente alla carriera diplomatica e all’epistolografia ufficiale; frutto di questi anni è la raccolta dei brevi scritti per Leone X, pubblicata a Venezia nel 1536, della quale ricostruisce la genesi e la fortuna.
978-88-85913-95-0
Marcozzi, L. (2016). Pietro Bembo nella Roma di Leone X: diplomazia, epistolografia e letteratura alla corte del papa Medici. In F. CANTATORE et al. (a cura di), Leone X. Finanza, mecenatismo, cultura (pp. 553-564). Roma : Roma nel Rinascimento.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11590/289327
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact