L'epica tra storia e panegirico: Claudiano e il "De bello Gothico"