Testimonianze di un intellettuale pagano: le "Lettere" di Simmaco