Creativity has been proven to be an important tool for the achievement of competitiveness and sustainability in the new millennium. The ability to make the intercultural capital grow by creating social experiences and international networking through memorable events has become an increasingly important factor in the tourism and leisure industries. Moreover, the extraordinary development of new media in the post-industrial economy, one that relies more and more on intangible rather than tangible goods, has added further layers of complexity to the discussion on ‘tourism’ as an hybrid field strongly related both to economic disciplines and the ‘humanities’, with their interest in the processes of identity formation. In this line the book aims at introducing and defining the issue of creative tourism in its different and multiple aspects, starting from a flexible concept of cultural identity. Creativity is one of the main concerns for the realization of new tourist proposals for any country’s cultural and economic development. In this light every aspect of the new touristic system should be reconsidered and redesigned: starting from higher education to identity formation and going on to the cultural, practical and economical organization of tourist offers

La creatività è uno degli elementi alla base della competitività e della sostenibilità nell’ultimo secolo e in quello che è appena iniziato. Di particolare valore è ritenuta la capacità di aumentare il capitale interculturale producendo esperienze sociali e relazioni internazionali attraverso eventi memorabili nel turismo e nel tempo libero. Il notevole sviluppo dell’industria mediatica nell’economia postindustriale, più rivolta ai beni intangibili che non a quelli tangibili, aggiunge nuovi elementi di discussione al ‘turismo’ inteso come un settore ibrido, fortemente collegato sia alle discipline economiche che a quelle umanistiche. In particolare, i contributi contenuti in questa pubblicazione intendono definire il concetto di turismo creativo esaminandolo nella varietà dei suoi aspetti a partire da una definizione flessibile di identità culturale. Da questo punto di vista ogni aspetto del sistema turistico dovrebbe essere ripensato e riformulato: dal ruolo che occupa nell’istruzione superiore alla capacità di incidere sulla formazione dell’identità culturale, fino all’organizzazione pratica ed economica delle singole offerte turistiche.

Rocca, M., Pennacchia, M. (a cura di). (2015). Turismo creativo e identità culturale. Roma : Roma TrE-Press.

Turismo creativo e identità culturale

ROCCA, Marinella;PENNACCHIA, MADDALENA
2015-01-01

Abstract

La creatività è uno degli elementi alla base della competitività e della sostenibilità nell’ultimo secolo e in quello che è appena iniziato. Di particolare valore è ritenuta la capacità di aumentare il capitale interculturale producendo esperienze sociali e relazioni internazionali attraverso eventi memorabili nel turismo e nel tempo libero. Il notevole sviluppo dell’industria mediatica nell’economia postindustriale, più rivolta ai beni intangibili che non a quelli tangibili, aggiunge nuovi elementi di discussione al ‘turismo’ inteso come un settore ibrido, fortemente collegato sia alle discipline economiche che a quelle umanistiche. In particolare, i contributi contenuti in questa pubblicazione intendono definire il concetto di turismo creativo esaminandolo nella varietà dei suoi aspetti a partire da una definizione flessibile di identità culturale. Da questo punto di vista ogni aspetto del sistema turistico dovrebbe essere ripensato e riformulato: dal ruolo che occupa nell’istruzione superiore alla capacità di incidere sulla formazione dell’identità culturale, fino all’organizzazione pratica ed economica delle singole offerte turistiche.
978-88-97524-28-1
Creativity has been proven to be an important tool for the achievement of competitiveness and sustainability in the new millennium. The ability to make the intercultural capital grow by creating social experiences and international networking through memorable events has become an increasingly important factor in the tourism and leisure industries. Moreover, the extraordinary development of new media in the post-industrial economy, one that relies more and more on intangible rather than tangible goods, has added further layers of complexity to the discussion on ‘tourism’ as an hybrid field strongly related both to economic disciplines and the ‘humanities’, with their interest in the processes of identity formation. In this line the book aims at introducing and defining the issue of creative tourism in its different and multiple aspects, starting from a flexible concept of cultural identity. Creativity is one of the main concerns for the realization of new tourist proposals for any country’s cultural and economic development. In this light every aspect of the new touristic system should be reconsidered and redesigned: starting from higher education to identity formation and going on to the cultural, practical and economical organization of tourist offers
Rocca, M., Pennacchia, M. (a cura di). (2015). Turismo creativo e identità culturale. Roma : Roma TrE-Press.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11590/302082
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact