Alla luce del profondo sentimento del luogo che lega il poeta transmontano Pires Cabral alla sua terra, viene introdotta e tradotta un suo recente componimento bipartito.

de Marchis, G. (2015). Torino, terra quente. In F.E. Paola Calef (a cura di), Hora fecunda. Scritti in onore di Giancarlo Depretis (pp. 639-643). Torino : Nuova Trauben.

Torino, terra quente

DE MARCHIS, GIORGIO
2015

Abstract

Alla luce del profondo sentimento del luogo che lega il poeta transmontano Pires Cabral alla sua terra, viene introdotta e tradotta un suo recente componimento bipartito.
9788899312091
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11590/303931
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact