Il volume è l'edizione critica del carteggio tra Giovanni Papini e don Giuseppe De Luca relativa al 1932, e fa parte di un più ampio lavoro di annotazione e commento dell'intero carteggio (1930-1955). Esso documenta un momento significativo dell'amicizia intellettuale dei due corrispondenti, che furono tra i maggiori esponenti della cultura italiana e cattolica tra le due guerre. Entrambi direttori-ombra della rivista "Il Frontespizio", svilupparono nella loro corrispondenza un fitto intreccio di riflessioni e discussioni su alcune tra le questioni allora di più viva attualità in Italia, che affiancarono il loro intervento pubblico. Il testo mostra i differenti modi in cui i due corrispondenti parteciparono al cosiddetto “risveglio” della cultura cattolica dopo la Conciliazione, utilizzando gli spazi offerti ai cattolici dal regime fascista negli anni del suo maggiore consenso, e come ne restarono in diversi modi coinvolti.

Scarantino Anna (2016). Giuseppe De Luca - Giovanni Papini, Carteggio II, 1930-1932, tomo terzo. Roma : Edizioni di Storia e Letteratura.

Giuseppe De Luca - Giovanni Papini, Carteggio II, 1930-1932, tomo terzo

SCARANTINO, ANNA
2016

Abstract

Il volume è l'edizione critica del carteggio tra Giovanni Papini e don Giuseppe De Luca relativa al 1932, e fa parte di un più ampio lavoro di annotazione e commento dell'intero carteggio (1930-1955). Esso documenta un momento significativo dell'amicizia intellettuale dei due corrispondenti, che furono tra i maggiori esponenti della cultura italiana e cattolica tra le due guerre. Entrambi direttori-ombra della rivista "Il Frontespizio", svilupparono nella loro corrispondenza un fitto intreccio di riflessioni e discussioni su alcune tra le questioni allora di più viva attualità in Italia, che affiancarono il loro intervento pubblico. Il testo mostra i differenti modi in cui i due corrispondenti parteciparono al cosiddetto “risveglio” della cultura cattolica dopo la Conciliazione, utilizzando gli spazi offerti ai cattolici dal regime fascista negli anni del suo maggiore consenso, e come ne restarono in diversi modi coinvolti.
9788863728019
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11590/306955
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact