L'arabo: una lingua politica