The urbanized perimeter in urbanism is a conventional line drawn to distinguish, in a territory, the spaces built, or mainly committed to construction, from natural and agricultural areas. The technical act of tracing this perimeter is an essential step to know the characters and the dynamics of the urbanization process at different scales (national, regional, metropolitan, urban and suburban) and to set, correct and steer the relevant planning policies. Within the framework of the PRIN, the paper defines a unified method of approaching the urbanized perimeter to the various scales, national-regional and metropolitan-municipal, distinguishing methods and techniques needed to acquire the data aggregate for the reduction of land use policies at the territorial level, from the methods and survey techniques more detailed and directly aimed at the urban design issues to be used at regional and local scales, realizing gradually the convergence of the two paths of investigation and of the two technical survey processes of the urbanized perimeter from satellite and from cartography.

Il perimetro dell’urbanizzato in urbanistica è una linea convenzionale tracciata per distinguere, in un territorio, gli spazi costruiti o prevalentemente impegnati da costruzioni da quelli delle aree naturali e agricole maggiormente liberi. L’atto tecnico di tracciare questo perimetro è passaggio iniziale imprescindibile per accedere alla conoscenza dei caratteri e delle dinamiche del processo di urbanizzazione del territorio alle diverse scale in cui si manifesta (nazionale, regionale, metropolitano, urbano, infraurbano e extraurbano) e per impostare le relative politiche di piano, correttive e di indirizzo. In sede di Programma di ricerca di interesse nazionale (Prin), il contributo definisce un metodo unitario di perimetrazione dell’urbanizzato alle diverse scale – nazionale-regionale e metropolitana-comunale –, distinguendo metodi e tecniche necessarie ad acquisire il dato aggregato per le politiche di riduzione del consumo del suolo al livello territoriale, dai metodi e tecniche di rilevamento da utilizzare nella scala regionale e locale, più analitici e direttamente finalizzati, ai problemi della progettazione urbanistica – realizzando poi progressivamente nel tempo la confluenza dei due percorsi d’indagine e dei due procedimenti tecnici di rilevamento e perimetrazione dell’urbanizzato da satellite e da cartografia aerofotogrammetrica.

Nucci, L. (2016). Perimeter Perimetro. In G.C. Sara Marini (a cura di), Recycled theory: dizionario illustrato/illustrated dictionary (pp. 425-437). Macerata : Quodlibet.

Perimeter Perimetro

NUCCI, LUCIA
2016-01-01

Abstract

Il perimetro dell’urbanizzato in urbanistica è una linea convenzionale tracciata per distinguere, in un territorio, gli spazi costruiti o prevalentemente impegnati da costruzioni da quelli delle aree naturali e agricole maggiormente liberi. L’atto tecnico di tracciare questo perimetro è passaggio iniziale imprescindibile per accedere alla conoscenza dei caratteri e delle dinamiche del processo di urbanizzazione del territorio alle diverse scale in cui si manifesta (nazionale, regionale, metropolitano, urbano, infraurbano e extraurbano) e per impostare le relative politiche di piano, correttive e di indirizzo. In sede di Programma di ricerca di interesse nazionale (Prin), il contributo definisce un metodo unitario di perimetrazione dell’urbanizzato alle diverse scale – nazionale-regionale e metropolitana-comunale –, distinguendo metodi e tecniche necessarie ad acquisire il dato aggregato per le politiche di riduzione del consumo del suolo al livello territoriale, dai metodi e tecniche di rilevamento da utilizzare nella scala regionale e locale, più analitici e direttamente finalizzati, ai problemi della progettazione urbanistica – realizzando poi progressivamente nel tempo la confluenza dei due percorsi d’indagine e dei due procedimenti tecnici di rilevamento e perimetrazione dell’urbanizzato da satellite e da cartografia aerofotogrammetrica.
978-88-7462-894-0
The urbanized perimeter in urbanism is a conventional line drawn to distinguish, in a territory, the spaces built, or mainly committed to construction, from natural and agricultural areas. The technical act of tracing this perimeter is an essential step to know the characters and the dynamics of the urbanization process at different scales (national, regional, metropolitan, urban and suburban) and to set, correct and steer the relevant planning policies. Within the framework of the PRIN, the paper defines a unified method of approaching the urbanized perimeter to the various scales, national-regional and metropolitan-municipal, distinguishing methods and techniques needed to acquire the data aggregate for the reduction of land use policies at the territorial level, from the methods and survey techniques more detailed and directly aimed at the urban design issues to be used at regional and local scales, realizing gradually the convergence of the two paths of investigation and of the two technical survey processes of the urbanized perimeter from satellite and from cartography.
Nucci, L. (2016). Perimeter Perimetro. In G.C. Sara Marini (a cura di), Recycled theory: dizionario illustrato/illustrated dictionary (pp. 425-437). Macerata : Quodlibet.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11590/309330
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact