La traduzione di Rufino del proemio della Historia ecclesiatica di Eusebio. Cambiamenti di prospettiva e ricordi di letture latine.