Le forme come matrici universali