Carlo Collodi, arte e rispetto dei canoni pedagogici