Nell’era dei Big Data e dell’informatizzazione, conoscenze e architetture in-novative popolano uno scenario variegato d’informazioni per il mondo delle costruzioni, senza proporsi ancora come ‘archetipi’ o ‘prototipi’, controllati scientificamente e utili allo sviluppo del settore. Anche le proposte nate dal noto “The Big Rethink” per incoraggiare gli architetti a modificare la loro professione e rispondere alle sfide poste dai cambiamenti in atto, non hanno prodotto soluzioni operative, utilizzabili dal professionista con ridotte risorse. In questo scenario gli autori hanno svi-luppato una struttura della conoscenza, in cui i principali temi della progettazione tecnologica sono presentati in forma sintetica per favorire la loro comprensione attraverso il collegamento alle ‘conoscenze certe’ della scienza. Discussa in conferenze e seminari, sperimentata all’interno dei corsi che conduciamo come docenti di Tecnologia dell’Architettura e, infine, pubblicata in diversi libri, la proposta riguarda una conoscenza approfondita e operativa del ’sistema costruzione’, basato sullo studio dei particolari costruttivi di architetture antiche e moderne, opportunamente or-dinati e classificati. In questa pubblicazione si presenta la ricerca illustrandone la struttura metodologica e le possibili procedure di utilizzo.

Marrone, P., Morabito, G. (2015). Particolari costruttivi e “sistema costruzione”. Mappe cognitive e sistematizzazione dell’informazione per raggiungere una conoscenza operativa. Firenze : AltrAlinea Edizioni.

Particolari costruttivi e “sistema costruzione”. Mappe cognitive e sistematizzazione dell’informazione per raggiungere una conoscenza operativa

MARRONE, Paola;
2015-01-01

Abstract

Nell’era dei Big Data e dell’informatizzazione, conoscenze e architetture in-novative popolano uno scenario variegato d’informazioni per il mondo delle costruzioni, senza proporsi ancora come ‘archetipi’ o ‘prototipi’, controllati scientificamente e utili allo sviluppo del settore. Anche le proposte nate dal noto “The Big Rethink” per incoraggiare gli architetti a modificare la loro professione e rispondere alle sfide poste dai cambiamenti in atto, non hanno prodotto soluzioni operative, utilizzabili dal professionista con ridotte risorse. In questo scenario gli autori hanno svi-luppato una struttura della conoscenza, in cui i principali temi della progettazione tecnologica sono presentati in forma sintetica per favorire la loro comprensione attraverso il collegamento alle ‘conoscenze certe’ della scienza. Discussa in conferenze e seminari, sperimentata all’interno dei corsi che conduciamo come docenti di Tecnologia dell’Architettura e, infine, pubblicata in diversi libri, la proposta riguarda una conoscenza approfondita e operativa del ’sistema costruzione’, basato sullo studio dei particolari costruttivi di architetture antiche e moderne, opportunamente or-dinati e classificati. In questa pubblicazione si presenta la ricerca illustrandone la struttura metodologica e le possibili procedure di utilizzo.
978-88-98743-78-0
Marrone, P., Morabito, G. (2015). Particolari costruttivi e “sistema costruzione”. Mappe cognitive e sistematizzazione dell’informazione per raggiungere una conoscenza operativa. Firenze : AltrAlinea Edizioni.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11590/315619
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact