La declamatio come cifra dello stile epistolare tra V e VI secolo