Chiarendo che l'apertura della prima Porta Santa del Giubileo nella basilica di San Pietro in Vaticano si deve all'iniziativa di Niccolò V (1447-1455), il contribuito offre un'inedita lettura iconografica dei celebri affreschi di Beato Angelico nella Cappella Niccolina (1450 ca) del Palazzo Apostolico.

Ballardini, A. (2016). Piccola ma aurea: la Porta Santa nell'antico San Pietro. In Assunta Di Sante e Simona Turriziani (a cura di), Quando la Fabbrica costruì San Pietro. Un cantiere di lavoro, di pietà cristiana e di umanità (XVI-XIX secolo), in occasione del Giubileo della Misericordia (pp. 19-41).

Piccola ma aurea: la Porta Santa nell'antico San Pietro

Antonella Ballardini
2016

Abstract

Chiarendo che l'apertura della prima Porta Santa del Giubileo nella basilica di San Pietro in Vaticano si deve all'iniziativa di Niccolò V (1447-1455), il contribuito offre un'inedita lettura iconografica dei celebri affreschi di Beato Angelico nella Cappella Niccolina (1450 ca) del Palazzo Apostolico.
978-88-9842-883-0
Ballardini, A. (2016). Piccola ma aurea: la Porta Santa nell'antico San Pietro. In Assunta Di Sante e Simona Turriziani (a cura di), Quando la Fabbrica costruì San Pietro. Un cantiere di lavoro, di pietà cristiana e di umanità (XVI-XIX secolo), in occasione del Giubileo della Misericordia (pp. 19-41).
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11590/317008
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact