Il saggio analizza criticamente i vari approcci metodologici usati nella cosiddetta cartografia letteraria, discutendo i pericoli del determinismo geografico e del riduzionismo locativo, il passaggio dalle prospettive suggerite dalla “cartografia critica” alla cartografia “postrappresentazionale”, l’insidia della standardizzazione e la fluidità narrativa delle mappe, gli elementi di incartografabilità della letteratura e le opportunità offerta dai GIS letterari.

Fiorentino, F. (2017). Per una critica della cartografia letteraria. In G.P. Francesco Fiorentino (a cura di), Letteratura e cartografia (pp. 133-162). Milano-Udine : Mimesis.

Per una critica della cartografia letteraria

Francesco Fiorentino
2017

Abstract

Il saggio analizza criticamente i vari approcci metodologici usati nella cosiddetta cartografia letteraria, discutendo i pericoli del determinismo geografico e del riduzionismo locativo, il passaggio dalle prospettive suggerite dalla “cartografia critica” alla cartografia “postrappresentazionale”, l’insidia della standardizzazione e la fluidità narrativa delle mappe, gli elementi di incartografabilità della letteratura e le opportunità offerta dai GIS letterari.
9788857547480
Fiorentino, F. (2017). Per una critica della cartografia letteraria. In G.P. Francesco Fiorentino (a cura di), Letteratura e cartografia (pp. 133-162). Milano-Udine : Mimesis.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Letteratura e cartografia.pdf

accesso aperto

Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: DRM non definito
Dimensione 335.28 kB
Formato Adobe PDF
335.28 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11590/327763
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact