Perché lo spazio è il sempre del tempo. La ricerca di Paolo Icaro fra anni Sessanta e Settanta