Il «Dante» di Ezra Pound: breve storia di un libro sognato