Terezin, da un punto di vista storico e umano, resta simbolo di qualcosa che deve essere detto, commentato, spiegato, rivelato, mostrato. Da un punto di vista educativo e formativo, Terezin ha ancora moltissimo da insegnare. La scelta pedagogica di non lasciarsi condizionare dall'oblio è totalmente orientata ad affermare che non basta, non basta più, non basterà sapere, saper essere, saper fare. Da un punto di vista storico e umano, educativo e formativo, Terezin e qualsiasi altro sapere storico devono permettere conoscenza (sapere), costruzione di una coscienza storica, sociale, civile (per saper essere), costruzione di un metodo di lavoro educativo e formativo intenso sostenuto da un approccio pedagogico profondo (saper fare). Ma, da un punto di vista storico e umano, educativo e formativo, Terezin e qualsiasi altro sapere storico devono produrre pensiero, sollecitare pensiero, imporre che l’umano emerga e prevalga sul sapere formale e non formale.

Piccione, V.A. (2018). La storia e l'apprendimento della storia. In Terezin, i bambini di Terezin, i loro disegni (pp. 7-22). Roma : Aemme Publishing.

La storia e l'apprendimento della storia

Vincenzo A. Piccione
Conceptualization
2018

Abstract

Terezin, da un punto di vista storico e umano, resta simbolo di qualcosa che deve essere detto, commentato, spiegato, rivelato, mostrato. Da un punto di vista educativo e formativo, Terezin ha ancora moltissimo da insegnare. La scelta pedagogica di non lasciarsi condizionare dall'oblio è totalmente orientata ad affermare che non basta, non basta più, non basterà sapere, saper essere, saper fare. Da un punto di vista storico e umano, educativo e formativo, Terezin e qualsiasi altro sapere storico devono permettere conoscenza (sapere), costruzione di una coscienza storica, sociale, civile (per saper essere), costruzione di un metodo di lavoro educativo e formativo intenso sostenuto da un approccio pedagogico profondo (saper fare). Ma, da un punto di vista storico e umano, educativo e formativo, Terezin e qualsiasi altro sapere storico devono produrre pensiero, sollecitare pensiero, imporre che l’umano emerga e prevalga sul sapere formale e non formale.
978-88-96252-46-8
Piccione, V.A. (2018). La storia e l'apprendimento della storia. In Terezin, i bambini di Terezin, i loro disegni (pp. 7-22). Roma : Aemme Publishing.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11590/333988
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact