La Dichiarazione di Roma del 25 marzo 2017: tra crisi e resilienza