Le opere e i giorni fra sacro e quotidiano