Il problema dei rapporti tra diritto e morale è, senza esagerazione alcuna, il problema fondamentale della filosofia del diritto. A dire il vero, questo problema ha attraversato la storia della riflessione critica sul diritto generalmente intesa, cioè anche della riflessione non condotta da filosofi (o filosofi del diritto) di professione: si pensi all’ovvio esempio dell’Antigone di Sofocle, che nella sua decisione di disobbedire a Creonte rappresenta vividamente – e tragicamente – il possibile conflitto tra obblighi giuridici e obblighi morali. Sui rapporti tra diritto e morale (o giustizia) si consuma la distinzione e contrapposizione tra positivismo e giusnaturalismo, cioè tra le due famiglie di filosofie del diritto che da alcuni secoli si contendono il campo della riflessione giusfilosofica. E la questione stessa della definizione del concetto di diritto viene spesso impostata come (o anche come) una questione di distinzione o di connessione tra diritto e morale. In questo contributo indicherò due possibili ordini di rapporti o di interazioni tra diritto e morale, che potrebbero essere sintetizzati nel seguente modo: le influenze della morale sul diritto, e le influenze del diritto sulla morale.

Pino, G. (2016). Diritto e morale. In G. Bongiovanni G. Pino C. Roversi (a cura di), Che cosa è il diritto. Ontologie e concezioni del giuridico (pp. 3-30). ITA : Giappichelli.

Diritto e morale

PINO, Giorgio
2016-01-01

Abstract

Il problema dei rapporti tra diritto e morale è, senza esagerazione alcuna, il problema fondamentale della filosofia del diritto. A dire il vero, questo problema ha attraversato la storia della riflessione critica sul diritto generalmente intesa, cioè anche della riflessione non condotta da filosofi (o filosofi del diritto) di professione: si pensi all’ovvio esempio dell’Antigone di Sofocle, che nella sua decisione di disobbedire a Creonte rappresenta vividamente – e tragicamente – il possibile conflitto tra obblighi giuridici e obblighi morali. Sui rapporti tra diritto e morale (o giustizia) si consuma la distinzione e contrapposizione tra positivismo e giusnaturalismo, cioè tra le due famiglie di filosofie del diritto che da alcuni secoli si contendono il campo della riflessione giusfilosofica. E la questione stessa della definizione del concetto di diritto viene spesso impostata come (o anche come) una questione di distinzione o di connessione tra diritto e morale. In questo contributo indicherò due possibili ordini di rapporti o di interazioni tra diritto e morale, che potrebbero essere sintetizzati nel seguente modo: le influenze della morale sul diritto, e le influenze del diritto sulla morale.
978-88-921-0529-4
Pino, G. (2016). Diritto e morale. In G. Bongiovanni G. Pino C. Roversi (a cura di), Che cosa è il diritto. Ontologie e concezioni del giuridico (pp. 3-30). ITA : Giappichelli.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11590/338443
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact